YouTube Music e Instagram Stories
icona app

Blog
giorno commenti 0 visite 322

Vuoi condividere canzoni come storie di Instagram? Usa YouTube Music

Se sei un utente Android e le storie di Instagram e Snapchat sono il tuo forte, a breve potrai condividere le tue canzoni preferite direttamente da YouTube Music. Gli sviluppatori, infatti, sono al lavoro su una nuova funzione per la condivisione dei brani sotto forma di storie sui due social per eccellenza.

Dopo aver scalzato con facilità Google Play Music, ormai sparito dalla scena tecnologica, la piattaforma musicale punta ad attirare gli utenti con una mossa che le permetterà di competere ad armi pari con altri servizi di musica in streaming come Spotify e Apple Music. L’intento è quello di incentivare l’uso di YouTube Music da parte dei numerosi appassionati di musica.

Storie Instagram e Snapchat con YouTube Music, ecco come

Google non ha ancora rilasciato informazioni dettagliate sulla nuova funzionalità pensata per YouTube Music. Possiamo però provare a immaginarne il funzionamento: per condividere le storie su Instagram o Snapchat si partirà quasi certamente da YouTube Music per poi scegliere su quale piattaforma pubblicare il contenuto musicale prescelto.

Così come consentito già da Spotify o Apple Music, con YouTube Music sarà possibile pubblicare le storie includendo la copertina del disco e il nome dell’artista in riproduzione. Facendo click sul link condiviso nelle storie, le persone intente a guardarle potranno poi accedere alla piattaforma musicale di Big G e ascoltare la canzone senza alcuna interruzione o impedimento.

Nuova funzione di YouTube Music, quando sarà disponibile

Al momento non si ha alcuna notizia certa sul rilascio ufficiale. Poco conta il tasto per la condivisione comparso su YouTube Music, nello specifico “Instagram stories” e “Snapchat stories”, perché viene visualizzato un messaggio di errore che fa chiudere l’app prima di poter portare a termine l’operazione della condivisione del brano. Meglio, quindi, armarsi di pazienza e attendere qualche mese per ricevere informazioni direttamente da Google.

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Condividi l'articolo con i tuoi amici


Fai conoscere la tua applicazione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

Coronavirus, l'Organizzazione Mondiale della Sanità arriva su TikTok
icona app

Blog

Coronavirus: TikTok e Organizzazione Mondiale della Sanità

La situazione che alcune zone del mondo si ritrovano a fronteggiare in misura maggiore a causa del coronavirus richiede sforzi congiunti e collaborazione tra i vari attori della scena…

WhatsApp, nuovo editor per immagini
icona app

Blog

WhatsApp, come funziona il nuovo editor per immagini

Se in un precedente articolo abbiamo rivelato alcune delle novità WhatsApp sulle quali sta lavorando il suo team di sviluppatori (come la modalità notte e gli annunci pubblicitari previsti…

WhatsApp limita durata video durante la quarantena
icona app

Blog

WhatsApp, video lunghi non più di 15 secondi

Come ben sappiamo, l’emergenza coronavirus sta creando non pochi problemi anche dal punto di vista tecnologico, per via del sovraccarico della rete a causa del maggiore utilizzo della connessione…

Iscriviti alla Newsletter