WhatsApp su più dispositivi: su due telefoni contemporaneamente
icona app

Blog
giorno commenti 0 visite 992

WhatsApp su più dispositivi: in cosa consiste la novità in beta

Da qualche settimana gli utenti di WhatsApp stanno sperimentando la funzione multidispositivo, peccato però che ci sia un limite con cui fare i conti. A rassicurarci è intervenuto fortunatamente il team di WABetaInfo, diffondendo una notizia che si attendeva da tanto: la possibilità di usare lo stesso profilo WhatsApp su due telefoni.

La novità è emersa dall’ultima versione beta e, se dovesse essere realmente implementata nella versione ufficiale dell’app, consentirebbe l’uso di WhatsApp sia sul telefono usato per lavoro sia sullo smartphone personale, o ancora su due dispositivi con sistemi operativi diversi (per esempio un iPhone con iOS e un cellulare Android).

WhatsApp su più dispositivi: problema emerso

Grazie alla funzione multidispositivo, la famosa app di messaggistica istantanea può essere usata su più dispositivi, per la precisione fino a un massimo di quattro contemporaneamente. Qual è, però, il grande limite che è venuto a galla? Il fatto che solo uno di questi quattro dispositivi può essere mobile con scheda telefonica, mentre i restanti tre devono essere tablet o computer.

Collegando oggi due cellulari allo stesso profilo WhatsApp viene fuori, infatti, un messaggio che avvisa della necessità di scollegare il primo per consentire l’utilizzo dell’applicazione sul secondo smartphone.

WhatsApp su due telefoni contemporaneamente

Uno screenshot pubblicato sul blog di WABetaInfo mostra chiaramente il messaggio attraverso cui WhatsApp informa l’utente che l’applicazione sta eseguendo il download dei messaggi criptati sul nuovo dispositivo che è stato associato. Questo messaggio compare quando WhatsApp viene collegato a un nuovo dispositivo.

Qual è, però, l’importante novità rispetto a quanto sia possibile fare ora con la funzione multidispositivo? Ciò che fa ben sperare in un miglioramento della funzionalità, e dunque nella possibilità di usare l’app su due telefoni in contemporanea, è che lo screenshot nella versione beta è in verticale, il che vuol dire che proviene o da un secondo tablet o da un secondo smartphone (il messaggio, infatti, non viene mostrato sul dispositivo principale, ma sul nuovo associato).

Questo significa che con i prossimi aggiornamenti sarà possibile utilizzare il medesimo profilo WhatsApp su due dispositivi mobili e non più solo su uno come succede ora. Ma quando? Al momento non c’è alcuna certezza, ma di sicuro i prossimi mesi porteranno cambiamenti interessanti. Non ci resta, quindi, che attendere.

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Condividi l'articolo con i tuoi amici


Fai conoscere la tua applicazione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

Instagram, in arrivo le reazioni nei DM
icona app

Blog

Instagram, annunciate le reaction nei messaggi diretti

Instagram, l’app social più famosa che esista, è pronta ad aggiornarsi nuovamente: dal quartiere generale di Menlo Park giungono indiscrezioni in merito all’aggiunta delle reaction ai messaggi diretti (DM)….

Android, nuova funzione "Emoji Kitchen"
icona app

Blog

Android, nuova funzione per unire le emoji usate in chat

Novità interessanti bollono in pentola per gli utenti Android. Una di queste renderà felice chi ama utilizzare le emoji in chat per accompagnare i contenuti testuali ed esprimere il…

icona app

Blog

Steam Deck Oled è ufficiale: tutto sulla nuova console-pc portatile

Valve svela l’upgrade del suo dispositivo ibrido di gran successo, che gira attorno a un display a maggiore qualità C’è molto più che uno schermo più grande e migliorato…

Iscriviti alla Newsletter