WhatsApp senza telefono, novità in beta
icona app

Blog
giorno commenti 0 visite 697

WhatsApp senza telefono, la novità più attesa di sempre

Come sappiamo, lo scorso settembre 2021 è stata lanciata la funzione “Multidispositivo” di WhatsApp, grazie alla quale è possibile usare l’applicazione contemporaneamente da più dispositivi fino a un massimo di quattro device (telefono, computer e tablet) collegati al medesimo account.

La funzionalità ha dei limiti con cui fare i conti. Il primo è relativo alla connessione Internet: affinché tutti i dispositivi possano essere collegati all’account WhatsApp, lo smartphone deve essere sempre connesso. Il secondo limite, invece, consiste nell’impossibilità di collegare l’account a due smartphone contemporaneamente, il che implica la necessità di scollegare uno dei due per poter associare l’altro telefono.

Per poter migliorare la funzione “Multi-Device”, WhatsApp ha deciso di offrire agli utenti una novità che tutti attendevano, sebbene l’app di messaggistica istantanea per eccellenza non possa ancora soddisfare le aspettative dei suoi fan. Facciamo un po’ di chiarezza sulle ultime news in circolazione.

WhatsApp senza smartphone

Per usare la funzione “Multidispositivo”, come abbiamo già detto è necessario avere uno smartphone online. Con la novità in programma c’è però un cambiamento rispetto alla precedente versione: lo si evince, infatti, dalla schermata delle impostazioni per attivare il “Multi-Device”, da cui emerge la stringa “Ora puoi usare WhatsApp senza avere il tuo telefono online”.

Questo significa che a breve l’app di messaggistica istantanea potrà essere usata da ognuno dei quattro dispositivi collegati a prescindere dal fatto che lo smartphone principale sia connesso a Internet. In questo modo WhatsApp potrà essere usato anche se il proprio telefono si scarica e quindi si spegne.

Cosa manca per migliorare WhatsApp

L’attesa funzione “Multidispositivo”, al momento disponibile solo per gli iscritti alla fase beta, potrà essere usata a breve da tutti.

A mancare ancora, invece, è la possibilità di usare lo stesso account Whatsapp su due smartphone contemporaneamente, meglio ancora se su due telefoni con sistemi operativi differenti (iOS e Android). Speriamo di poter vedere presto integrato questo aggiornamento di indubbia utilità.

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Condividi l'articolo con i tuoi amici


Fai conoscere la tua applicazione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

WhatsApp limita durata video durante la quarantena
icona app

Blog

WhatsApp, video lunghi non più di 15 secondi

Come ben sappiamo, l’emergenza coronavirus sta creando non pochi problemi anche dal punto di vista tecnologico, per via del sovraccarico della rete a causa del maggiore utilizzo della connessione…

Twitter Spaces per Android in fase di test
icona app

Blog

Twitter Spaces vs Clubhouse: la sfida è più reale che mai

Twitter Spaces per sistema operativo Android sta per essere presentato al grande pubblico. Mentre Clubhouse continua a tergiversare non garantendo nell’immediato una sua versione per smartphone Android, Twitter coglie…

Spotify per Apple Watch, app musica in streaming per smartwatch
icona app

Blog

Spotify, ascolta musica in streaming anche sull’Apple Watch

Se possiedi un Apple Watch e ami ascoltare la musica ovunque tu sia senza usare necessariamente lo smartphone, da oggi puoi contare su una nuova funzionalità di Spotify. I…

Iscriviti alla Newsletter