WhatsApp, nuovo editor per immagini
icona app

Blog
giorno commenti 0 visite 113

WhatsApp, come funziona il nuovo editor per immagini

Se in un precedente articolo abbiamo rivelato alcune delle novità WhatsApp sulle quali sta lavorando il suo team di sviluppatori (come la modalità notte e gli annunci pubblicitari previsti per il 2020), in questo ci concentriamo su un annuncio a sorpresa diffuso dal colosso di Menlo Park nelle ultime ore.

L’aggiornamento riguarda una nuova funzionalità che si preannuncia già molto utile: un editor per le immagini che va ad affiancarsi al tool già esistente. WhatsApp, infatti, ha già al suo interno uno strumento che consente di personalizzare le foto prima del loro invio ad amici e parenti: è possibile aggiungere delle scritte, modificare l’immagine con dei filtri, ruotare la foto e cambiare ad esempio il bilanciamento dei bianchi.

E allora cosa cambia con il nuovo editor? Vediamolo insieme.

Modifica le foto dei tuoi amici

Il nuovo editor annunciato da WhatsApp può essere usato per modificare le foto ricevute dai propri amici in chat. Cosa significa? La risposta è molto semplice: quando un amico ci invia un’immagine tramite chat, possiamo aver voglia di condividerla su un gruppo dopo aver apportato dei cambiamenti.

Come funziona, quindi, la nuova funzionalità? Se volessimo ad esempio aggiungere una scritta o usare un filtro di nostro gradimento, possiamo farlo in maniera rapida cliccando prima sull’immagine e dopo sul pulsante “Modifica” che compare sullo schermo del cellulare. Su Android occorre fare tap sull’icona con i tre puntini verticali posti in alto a destra e successivamente sul menu a scomparsa da cui scegliere la voce desiderata, mentre sui dispositivi Apple il tasto relativo alla funzione si trova sulla schermata in basso.

Dopo aver premuto sulla voce, si attiva l’editor delle immagini ed è possibile procedere con la modifica della foto aggiungendo personalizzazioni e filtri vari. Una volta editata la foto, si può scegliere a chi inviarla.

Quando arriva il nuovo editor

Implementata per piattaforma Android e iOS, la nuova funzionalità al momento è disponibile solo nella versione beta; qualora gli esiti dei test dovessero essere positivi, sarà possibile usufruirne nella versione ufficiale dell’app. Gli sviluppatori di WhatsApp auspicano che l’aggiornamento possa essere rilasciato nell’arco dei prossimi giorni o settimane.

TAG

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Condividi l'articolo con i tuoi amici


Fai conoscere la tua applicazione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

WhatsApp fine supporto su alcuni iPhone
icona app

Blog

WhatsApp non più utilizzabile su alcuni iPhone, ecco quali

WhatsApp non potrà più essere utilizzato sugli iPhone con sistema operativo iOS 8 o precedenti a partire dal giorno 1 febbraio 2020. La stessa Apple ha voluto annunciare la…

Netflix, novità 2019 per app streaming film
icona app

Blog

Netflix su smartphone: feed Extra e film interattivi

Sei curioso di scoprire alcune interessanti novità di casa Netflix? Prima di addentrarci nel vivo dell’articolo, possiamo già darti un’anticipazione: si tratta di due nuove funzioni pronte ad arricchire…

Waze, costo pedaggio autostradale
icona app

Blog

Waze ti dice quanto costa il pedaggio autostradale

Prima di organizzare i tuoi spostamenti e scegliere il mezzo migliore per raggiungere la tua meta, hai sempre bisogno di capire quali sono i costi previsti per ciascuno di…

Iscriviti alla Newsletter