WhatsApp multidispositivo in arrivo
icona app

Blog
giorno commenti 0 visite 720

WhatsApp, funzione “Multidispositivo” in arrivo

Le versioni beta di WhatsApp rivelano interessanti novità per quanto riguarda gli aggiornamenti in arrivo. Uno di questi è la tanto attesa funzione nota come “WhatsApp multidispositivo“. Grazie a questa funzionalità sarà possibile usare lo stesso account su più dispositivi contemporaneamente. Lo stesso discorso varrà per chi utilizzerà WhatsApp Desktop, WhatsApp Web o Facebook Portal senza connettere lo smartphone principale.

Per quanto si tratti di una funzione utile per chiunque, almeno nelle fasi iniziali non potrà essere disponibile per tutti gli utenti: per abilitarla sarà necessario impiegare un programma beta per WhatsApp Web e al beta program potranno aderire gli utenti che usano la versione di WhatsApp sia per sistema operativo Android che iOS.

Cosa si sa sulla funzione “Multi-device”

Sulla funzione “Multidispositivo” (conosciuta anche come “Multi-device“) non si hanno informazioni chiarissime, però grazie al team di WAbetainfo è possibile raccogliere qualche dato utile.

La funzione “Elimina per tutti” potrà essere sfruttata, almeno inizialmente, solo sul dispositivo connesso e non su tutti quelli in uso. Chi non installerà la versione recente di WhatsApp non potrà ricevere chiamate e messaggi dal dispositivo collegato. Per quanto riguarda, invece, gli altri account WhatsApp connessi con Facebook Portal, questi non funzioneranno se non avranno aderito al programma WhatsApp Web Beta.

Insomma, condizione imprescindibile per poter usare al meglio la funzionalità “Multidispositivo” è far parte del beta program. In caso contrario saranno preclusi tutti gli aggiornamenti previsti per l’applicazione di messaggistica istantanea dall’inconfondibile logo verde.

WhatsApp Multispositivo, quando sarà disponibile

La domanda che frulla nella testa di tutti ora riguarda il lancio ufficiale. Quando sarà disponibile? In realtà la funzione è stata annunciata due anni fa e nonostante i continui test, alcuni ancora attivi, non è stata comunicata alcuna data di rilascio. Questo significa che a differenza di altri competitor come Telegram, che offrono la possibilità di usare la funzione “Multidispositivo” già da un po’, l’app di Zuckerberg è ancora in ritardo. Non possiamo fare altro che attendere ulteriori aggiornamenti in merito.

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Condividi l'articolo con i tuoi amici


Fai conoscere la tua applicazione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

Facebook, video brevi come i Reels di Instagram
icona app

Blog

Facebook, in arrivo video brevi come i Reels di Instagram

I Reels di Instagram potranno presto essere visualizzati anche su Facebook. La nuova funzionalità è in fase di test in India e prevede la possibilità di condividere i Reels…

Google Assistant, salva posizione del parcheggio dell'auto
icona app

Blog

Google Assistant ti ricorda automaticamente dove hai parcheggiato

Ti capita spesso di dimenticare dove hai parcheggiato la macchina? Complici i grandi parcheggi dei centri commerciali o le strade a volte sconosciute, può succedere di non ricordare più…

WhatsApp, privacy policy nuova
icona app

Blog

Nuova privacy policy per WhatsApp, cosa cambia per gli utenti

La privacy policy dell’applicazione ufficiale di WhatsApp è stata modificata il 4 gennaio 2020. Il messaggio relativo ai nuovi termini può ora essere visualizzato anche dagli utenti italiani una…

Iscriviti alla Newsletter