WhatsApp, messaggi che si autodistruggono
icona app

Blog
giorno commenti 0 visite 184

WhatsApp: in arrivo i messaggi che si autodistruggono

Una notizia bella calda bolle in pentola in casa WhatsApp: la famosa app di messaggistica istantanea riceverà una nuova funzionalità grazie alla quale potrai inviare messaggi destinati a scomparire entro un certo lasso di tempo. Finora un meccanismo simile è stato implementato solo per gli stati visualizzabili nell’arco delle 24 ore, ma non si tratta di una vera e propria autodistruzione.

A diffondere l’indiscrezione è stato WABetaInfo, uno dei canali più informati quando si tratta di news e aggiornamenti in tempo reale relativi all’inconfondibile applicazione dal logo verde. La nuova funzione è al momento attiva in fase di test nella versione beta di WhatsApp per Android (precisamente la 2.19.275), questo significa che dovremo attendere un po’ di mesi prima di vederla sulla versione ufficiale dell’app. Ovviamente sempre ammettendo che i risultati del test siano positivi.

Messaggi a tempo, ecco come funzionano

La funzione dovrebbe chiamarsi “Disappearing Messages” in lingua inglese, mentre sulla versione italiana dell’applicazione potremmo leggere “Messaggi che scompaiono”. Stando alle immagini pubblicate dal team di WABetaInfo, il nuovo sistema non dovrebbe essere disponibile per le chat one-to-one, ma solo per le conversazioni nei gruppi.

Per poter funzionare, la nuova opzione deve essere abilitata nelle impostazioni della chat di gruppo: si dovrà prima fare click su “Dissapearing Messages” e poi compiere uno switch da “Off” a “On”. A questo punto comparirà una finestra all’interno della quale potremo stabilire il limite temporale, ovvero dopo quanto tempo il contenuto del messaggio dovrà autoeliminarsi. Potremo scegliere tra due alternative: 5 secondi o 1 ora. Una volta attivata la funzionalità, ogni messaggio verrà automaticamente eliminato dalla chat a seconda dell’intervallo di tempo precedentemente impostato.

Quando sarà disponibile la nuova funzione

Al momento la funzionalità è in fase alpha e può essere visualizzata solo dagli utenti iscritti al programma di beta testing. I ragazzi di WABetaInfo hanno intravisto la versione beta di WhatsApp per piattaforma Android, ma per quanto riguarda il rilascio ufficiale non si hanno informazioni specifiche né sui tempi né sui dispositivi per i quali sarà resa disponibile.

Se i test dovessero dare esito positivo, di sicuro la nuova funzione potrà essere utilizzata entro la fine del 2019 (anche per le chat singole e per gli utenti che possiedono un iPhone).

Tutti gli articoli su →

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Condividi l'articolo con i tuoi amici


Fai conoscere la tua applicazione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

Cosa è WhatsApp Pay
icona app

Blog

WhatsApp Pay, cosa è e quando sarà disponibile in Italia

Il settore dei pagamenti ha subito notevoli cambiamenti nel corso degli anni: se da un lato sono aumentati in modo esponenziale quelli effettuati mediante carte di credito e di…

Android, false app antivirus contenenti malware
icona app

Blog

Android, app antivirus false installavano malware

Non c’è pace per il Play Store di Google che ancora una volta è al centro di notizie non positive per quanto riguarda la presenza di app maligne sulla…

Instagram, come gestire profili seguiti
icona app

Blog

Instagram, nuova funzione per gestire gli utenti

L’evoluzione di Instagram è inarrestabile e gli aggiornamenti continuano a stupire i milioni di utenti che utilizzano la piattaforma. Dopo aver rimosso la visualizzazione dei like sotto ogni post…

Iscriviti alla Newsletter