WhatsApp, funzione "Multi-Device"
icona app

Blog
giorno commenti 0 visite 75

WhatsApp lancia la funzione “Multi-Device”

Il 2021 si apre con una novità importante per quel che riguarda l’app di messaggistica istantanea per eccellenza. Stiamo parlando di WhatsApp e della versione 2.21.1.1 per smartphone Android che a breve ospiterà l’attesa funzione “Multi-Device”. Rilasciata sul Google Play Beta Program, l’inedita funzionalità consentirà l’utilizzo simultaneo di WhatsApp su più dispositivi, senza la necessità che il primo debba essere connesso a Internet.

Quello che possiamo fare oggi è utilizzare WhatsApp sia da cellulare che sul desktop del proprio PC inquadrando il QR Code che appare sullo schermo per accedere a WhatsApp Web. Affinché però questo sia possibile, è necessario che lo smartphone principale sia connesso a Internet. La funzione “Multi-Device” è stata creata proprio per aggirare l’ostacolo e consentire l’uso di WhatsApp Web anche quando il proprio telefono risulta spento o senza connessione.

“Multi-Device” in fase di test

La funzione “Multi-Device” è al momento in fase di test, ma quel che a noi interessa è il fatto che a breve alcuni utenti potranno iniziare a sperimentarla grazie al programma di beta testing, noto come “WhatsApp Web Beta”, di cui faranno parte.

Cosa consente la partecipazione a questo programma? Fa sì che quando un utente proverà a creare un collegamento con un nuovo dispositivo mediante la funzione sviluppata ad hoc per WhatsApp Web, sarà visibile la nuova opzione per dare la propria adesione al WhatsApp Web Beta.

WhatsApp e nuova versione 2.21.1.1

Nella versione 2.21.1.1 non sarà implementata solo l’inedita funzionalità “Multi-Device”, ma anche integrato l’aggiornamento relativo alla privacy policy. Per gli utenti e gli esercenti che usano WhatsApp Business non ci saranno cambiamenti evidenti a livello di usabilità, ma i nuovi termini dovranno essere necessariamente accettati per poter continuare a utilizzare l’applicazione anche oltre l’8 febbraio 2021 (data in cui la nuova informativa sulla privacy diventerà definitiva per tutti i dispositivi e tutti gli utenti).

La nuova privacy policy sarà resa più esplicita così da far meglio comprendere come saranno impiegati i propri dati per la profilazione da parte delle aziende iscritte a WhatsApp Business. Non ci resta che attendere di leggere i nuovi termini prima di concedere la nostra piena accettazione.

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Condividi l'articolo con i tuoi amici


Fai conoscere la tua applicazione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

WhatsApp per iPhone, ecco le novità
icona app

Blog

WhatsApp per iPhone: nuovo nome e nuove funzionalità

Vari cambiamenti all’orizzonte per la versione iOS di WhatsApp. La prima novità riguarda il nome, comparso sulla versione beta dell’app di messaggistica istantanea per iPhone e previsto anche per…

eSIM, quando in Italia
icona app

Blog

eSIM: cosa sono, come funzionano e quando in Italia

Dopo la loro prima comparsa in America nel 2014 (sugli iPad Air 2 della Apple), anche in Italia stanno per fare il loro ingresso le eSIM, le nuove schede…

Android Auto aggiornamento
icona app

Blog

Android Auto: cosa cambierà con Android 10

Se possiedi un veicolo di ultima generazione, avrai sicuramente sentito parlare di Android Auto e magari l’avrai anche provata. Si tratta di un’app intelligente che ogni automobilista dovrebbe avere…

Iscriviti alla Newsletter