Waze: nuova funzione "Strada innevata"
icona app

Blog
giorno commenti 0 visite 631

Waze: introdotta la funzione “Strada innevata” per viaggiare più sicuri

Da oggi Waze si aggiorna rendendo disponibile a livello mondiale un’interessante funzione che aiuterà gli automobilisti a pianificare i propri spostamenti nei luoghi a rischio neve. La funzionalità, chiamata “Strada innevata”, è stata implementata per offrire agli utenti la possibilità di scegliere il percorso migliore ricevendo in anticipo segnalazioni ad hoc sulle precipitazioni nevose in corso. Vediamo nello specifico in cosa consiste la nuova funzionalità del navigatore GPS più famoso e usato accanto a Google Maps.

“Strada innevata” utile per l’inverno

La nuova funzione sviluppata per il servizio di navigazione GPS gratuito in questione si rivelerà utile soprattutto durante l’inverno, in vista dell’esodo che coinvolgerà milioni di utenti alle prese con le vacanze invernali.

Grazie alla funzionalità “Strada innevata”, gli automobilisti potranno viaggiare in modo più sicuro: se ci si avvicinerà a una strada ancora innevata, Waze segnalerà prontamente il pericolo, invitando gli utenti a prestare ulteriore attenzione durante il tratto in questione. In alternativa al percorso su strada con neve sarà anche possibile selezionare un tragitto diverso o decidere di rimandare la partenza.

Segnalazioni stradali e meteorologiche

Waze raccoglie attorno a sé una community composta da più di 130 milioni di utenti nel mondo, ciascuno fondamentale per le segnalazioni in tempo reale fornite alla piattaforma. Scaricando l’applicazione sul proprio smartphone, ogni persona può segnalare un pericolo sulla strada, sia che si tratti ad esempio di incidenti sia che riguardi la situazione meteorologica.

Le segnalazioni stradali possono essere di vario tipo, l’app mette infatti a disposizione degli utenti varie opzioni tra cui scegliere: incidente, lavori in corso, ostacoli, veicolo fermo, buca, semaforo fuori servizio. Per le segnalazioni sul meteo si può selezionare una delle seguenti voci: nebbia, grandine, allagamento, ghiaccio su strada. A queste si aggiunge ora “Strada innevata”, così da avvisare tutti gli automobilistici che transiteranno nella medesima area.

Waze, "Strada innevata" si aggiunge alle altre possibili segnalazioni meteorologiche
Waze, “Strada innevata” si aggiunge alle altre possibili segnalazioni meteorologiche

L’importanza dei Map Editor

Alle segnalazioni inviate dagli utenti si affianca il lavoro dei Map Editor volontari, fondamentali per raccogliere informazioni accurate sulle varie reti stradali. Il loro compito è quello di aggiornare quotidianamente le mappe di Waze, mobilitandosi immediatamente in caso di emergenza. In che modo? Lanciando lo stato di crisi attraverso i vari canali social per richiedere e fornire dati in real time alle persone presenti sul territorio colpito. Mediante la Live Map è possibile visualizzare tutte le segnalazioni relative alle strade chiuse poiché inagibili o dissestate.


Tutti gli articoli su →

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Condividi l'articolo con i tuoi amici


Fai conoscere la tua applicazione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

Android Auto aggiornamento
icona app

Blog

Android Auto: cosa cambierà con Android 10

Se possiedi un veicolo di ultima generazione, avrai sicuramente sentito parlare di Android Auto e magari l’avrai anche provata. Si tratta di un’app intelligente che ogni automobilista dovrebbe avere…

WhatsApp per iPhone
icona app

Blog

WhatsApp per iPhone: potrai ascoltare le note vocali dalle notifiche

La versione beta di WhatsApp per iPhone presenta una nuova funzionalità che gli utenti attendevano da tanto: ascoltare le note vocali direttamente dalle notifiche, senza essere costretti ad aprire…

Instagram tutela minorenni
icona app

Blog

Instagram protegge i minorenni bloccando post su chirurgia e diete

Il social network più famoso di tutti i tempi aveva già dichiarato a luglio il proprio impegno a favore degli utenti minorenni. Nei mesi passati sono state, infatti, implementate…

Iscriviti alla Newsletter