Tinder, in arrivo "Swipe Night"
icona app

Blog
giorno commenti 0 visite 762

Tinder, arriva in Italia la serie interattiva “Swipe Night”

Tra le app per incontri disponibili per piattaforma Android e iOS Tinder è sicuramente una delle più famose. Pur non utilizzandola, ne avrai sicuramente sentito parlare: la piattaforma è stata sviluppata per aiutare le persone a trovare l’anima gemella o anche semplicemente per fare nuove amicizie; può essere usata per scambiarsi messaggi, nella speranza che scatti la compatibilità Tinder (cioè quando la scelta è reciproca) e si possa poi passare all’incontro reale.

Per stupire ulteriormente i suoi utenti, la celebre app di dating ha creato uno show interattivo destinato a diventare un caso mondiale unico nel suo genere. Stiamo parlando di Swipe Night, una produzione costata 5 milioni di dollari pronta a sbarcare anche in Italia a marzo 2020.

Come mai è stata chiamata così? Per via di una delle funzioni cardine di Tinder, lo “Swipe Right”, di cui il programma segue i meccanismi: quando una persona vede la foto di un utente, selezionato dall’applicazione come partner potenziale, può scorrere col dito a destra per confermare l’apprezzamento o a sinistra nel caso in cui non sia di suo gradimento, impedendo che possa avvenire una conoscenza.

Cos’è Swipe Night

Ad annunciare l’arrivo della prima stagione di Swipe Night è stata Tinder stessa con un trailer ufficiale pubblicato sul suo canale YouTube. Dato il successo clamoroso riscosso negli Stati Uniti, dove lo show è stato lanciato nell’autunno 2019, l’Italia non poteva di certo mancare all’appello.

Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo

Il carattere interattivo della serie diretta dalla regista Karena Evans (nota per aver realizzato video musicali di star come i ColdPlay e Drake) è dato dal fatto che lo spettatore iscritto a Tinder può decidere gli sviluppi della trama scegliendo quali personaggi abbinare tra loro e stabilendo come deve evolversi la storia. A fare da sfondo temporale alla vicenda è l’Apocalisse, precisamente l’ultima notte sulla Terra per l’umanità intera.

Tra gli attori che interpretano i personaggi vi sono Angela Wong Carbone, Christian Hearn e Shea Gabor. Gli episodi che andranno in onda saranno sei in tutto e dureranno circa 2 ore.

Leggi anche: Tinder, bottone d’emergenza per i brutti incontri

Swipe Night, come funziona nello specifico

Lo schermo propone allo spettatore diverse opzioni: la scelta deve avvenire nell’arco di 7 secondi e non è possibile avere ripensamenti. La trama cambia seguendo le scelte degli utenti. Una volta terminata la visione, la puntata può essere condivisa sul proprio profilo Tinder, così da scoprire se nuove persone possono rivelarsi affini in virtù di quello che si è deciso nel corso della serie.

Per poter assistere allo show interattivo è necessario ovviamente essere iscritto a Tinder e aver installato l’applicazione sul proprio smartphone. L’operazione strategica non solo mira a fidelizzare ulteriormente gli utenti, ma anche a spronarli nelle interazioni, migliorando il loro modo di approcciarsi e rompere il ghiaccio.

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Condividi l'articolo con i tuoi amici


Fai conoscere la tua applicazione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

WhatsApp, funzione di verifica di fake news
icona app

Blog

WhatsApp, nuova funzione per impedire la condivisione di fake news

WhatsApp è la piattaforma della condivisione per eccellenza, per questo capita spesso di veder circolare notizie di tutti i tipi che gli utenti inoltrano convinti della veridicità dell’informazione rintracciata…

Android Auto per automobili sarà lanciato il 16 dicembre 2019
icona app

Blog

Android Auto per automobili: disponibile dal 16 dicembre

La notizia è ufficiale: il lancio definitivo di Android Auto avverrà per tutte le automobili il 16 dicembre 2019. A comunicarlo è la stessa Google mediante una piccola nota…

Articoli Twitter, nuova funzione in fase di sperimentazione
icona app

Blog

Articoli su Twitter: bye bye 280 caratteri?

Twitter per sua natura è un social che premia la sintesi, non a caso i caratteri che è possibile usare per scrivere un tweet sono da sempre stati limitati:…

Iscriviti alla Newsletter