Video lunghissimi su TikTok
icona app

Blog
giorno commenti 0 visite 96

TikTok, video lunghissimi pronti a rivoluzionare la piattaforma

I video brevi sembrano non rappresentare più la punta di diamante di TikTok che ha deciso infatti di incrementare la durata per un massimo di 10 minuti. La comparsa dei cortometraggi rende ben chiaro l’intento del social cinese, ossia quello di fermare la concorrenza di Instagram e Facebook con i Reels e di YouTube con gli Shorts. Mentre queste ultime mirano a battere il competitor principe dei video di breve durata, ecco che TikTok fa una nuova mossa strategica introducendo i video lunghissimi.

A diffondere la notizia è stato uno dei social media manager più noti, Mark Navarra: è stato lui uno dei primi a rendersi conto dell’implementazione dei video di 10 minuti sul suo account TikTok. La notizia è stata poi confermata da un rappresentante dell’azienda cinese. Già a luglio la durata dei video era stata estesa a 3 minuti, spingendo YouTube, Instagram e Facebook a fermare l’inarrestabile avanzata di TikTok con l’integrazione di nuove funzioni volte a migliorare i video brevi pubblicati sulle loro piattaforme.

Alla luce del cambiamento a cui TikTok sta preparando i suoi utenti, sorge quindi una domanda: il social cinese può ancora essere considerato il re indiscusso dei video brevi?

TikTok si evolve

TikTok è stato sviluppato per consentire la pubblicazione di video di 30 secondi. Creati per intrattenere, far ridere o informare, quel che è certo è che questo formato è stato apprezzato da fasce di pubblico sempre più ampie, arrivando a diventare non solo una delle applicazioni più amate dai giovanissimi, ma anche dagli adulti.

Gli iscritti sono cresciuti sempre più arrivando a una cifra pari a 5 milioni in Italia e 1 miliardo nel mondo (gli utenti hanno un’età media che va dai 16 ai 24 anni). Quando la durata dei video è stata allungata a 3 minuti, la novità è stata accolta con entusiasmo soprattutto dai content creator. Il team, resosi conto del forte apprezzamento da parte degli utenti, ha deciso oggi di estendere ulteriormente la durata dei video per un intervallo di tempo massimo di 10 minuti.

Leggi anche: Reels Instagram: durata maggiore per la gioia degli utenti

Video lunghissimi su TikTok: approvati o no?

TikTok è da sempre associato a video brevi, motivo per cui la novità dei video lunghissimi di 10 minuti ha lasciato perplessa gran parte dei suoi fruitori e commentatori. La caratteristica vincente della piattaforma cinese è proprio la presenza sul suo feed di video destinati a concludersi nell’arco di pochi secondi per ipnotizzare gli utenti.

La possibilità di pubblicare video lunghi fino a 10 minuti non ha incontrato quindi pareri così favorevoli, soprattutto perché non si riesce ancora a comprendere che tipo di vantaggi possa mai trarre TikTok. Quel che è certo è che la società non ha alcuna intenzione di smettere di aggiornarsi: d’altronde lo scopo è sempre quello di attirare gli utenti sottraendoli sempre più dalle piattaforme con cui è in competizione.

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Condividi l'articolo con i tuoi amici


Fai conoscere la tua applicazione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

Huawei ban, proroga 90 giorni
icona app

Blog

Ban Huawei: gli USA concedono altri 90 giorni di tregua

Il Segretario al Commercio USA, Wilbur Ross, ha annunciato la proroga di 90 giorni a vantaggio di Huawei. La licenza prende il nome di Temporary General License e permetterà…

WhatsApp, in arrivo nuovi aggiornamenti
icona app

Blog

WhatsApp, cosa cambia con i nuovi aggiornamenti in arrivo

Per l’app di messaggistica per eccellenza i prossimi mesi saranno ricchi di aggiornamenti che ne miglioreranno le funzionalità. Saranno probabilmente rilasciati entro la fine dell’estate (questa è la speranza);…

Joker malware Android
icona app

Blog

Joker, il nuovo malware che ha colpito gli smartphone Android

“Joker” è il nome attribuito al nuovo malware che ha colpito già quasi mezzo milione di smartphone Android. Il fatto che ricordi uno degli storici nemici di Batman non…

Iscriviti alla Newsletter