Telegram, aggiornamento 2019
icona app

Blog
giorno commenti 0 visite 65

Telegram si aggiorna: nuova grafica e nuove funzioni

Se Telegram dovesse tracciare un bilancio dell’anno appena conclusosi, sarebbe certamente positivo. Il 2019, infatti, ha regalato all’app di messaggistica istantanea rivale numero uno di WhatsApp una mole sorprendente di aggiornamenti, alcuni relativi alla piattaforma Android, altri ai dispositivi iOS.

Si tratta di novità funzionali e grafiche, tra le quali vale la pena anticipare il nuovo editor dei temi , il supporto agli audiolibri e ai podcast e la possibilità di programmare l’invio dei messaggi quando gli utenti tornano online. Vediamo quali sono le loro caratteristiche nello specifico.

Novità per entrambi i sistemi operativi

L’aggiornamento dell’applicazione non trascura l’estetica. Lo dimostra il nuovo editor di temi che offre un’ampia possibilità di personalizzazione: come sfondo della chat, per esempio, si può utilizzare una nuova texture o il gradiente di colore che più preferiamo. I temi creati possono anche essere condivisi con gli altri utenti.

Tra le funzioni più interessanti di sicuro rientra la possibilità di programmare l’invio di un messaggio quando il nostro destinatario torna nuovamente online, a patto però che il suo stato non venga nascosto. Con la nuova versione di Telegram risulterà più semplice anche condividere la propria posizione: il luogo (che sia un punto d’interesse o un edificio) potrà, infatti, essere scelto dalla mappa e non solo da una lista di posti a noi vicini.

Se, infine, si è soliti ascoltare podcast e audiolibri, Telegram ci aiuterà ricordando da che punto ripartire quando si ha a che fare con file audio lunghi più di 20 minuti.

Leggi anche: Ecco l’app per recuperare i messaggi cancellati da WhatsApp

Aggiornamento di Telegram per Android

Ecco le novità più importanti per Android.

  • Il tema scuro può essere attivato con più rapidità, basta fare click sul pulsante apposito posto vicino alla propria foto profilo.
  • Gli amanti del tema dark possono applicarlo anche alle mappe in-app.
  • Può essere selezionata solo una porzione di testo.
  • Disponibili nuove animazioni: quando si effettua una ricerca, quando si fa tap su un bottone, quando viene selezionata la foto profilo di un utente, quando si passa da una chat all’altra, quando si esegue l’accesso all’archivio.
  • I file possono essere condivisi da app esterne a più destinatari in modo simultaneo.
  • I messaggi possono essere archiviati come “letti”.

Aggiornamento di Telegram per iOS

Queste, invece, alcune delle novità per iOS.

  • È possibile impostare un browser web da utilizzare di default tutte le volte in cui si clicca su un link esterno nelle chat.
  • Il passaggio da un account Telegram a un altro risulta semplificato, così come lo è lasciare gruppi particolarmente numerosi.
  • Possono essere modificate le dimensioni del testo all’interno di tutta l’applicazione.

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Condividi l'articolo con i tuoi amici


Fai conoscere la tua applicazione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

Joker malware Android
icona app

Blog

Joker, il nuovo malware che ha colpito gli smartphone Android

“Joker” è il nome attribuito al nuovo malware che ha colpito già quasi mezzo milione di smartphone Android. Il fatto che ricordi uno degli storici nemici di Batman non…

App Android infette
icona app

Blog

App Android pericolose: ecco quali eliminare

Un nuovo carico da novanta per il Google Play Store: sulla sua piattaforma sono state scovate app infette e pericolose. Ad aver portato alla luce l’amara scoperta è stato…

eSIM, quando in Italia
icona app

Blog

eSIM: cosa sono, come funzionano e quando in Italia

Dopo la loro prima comparsa in America nel 2014 (sugli iPad Air 2 della Apple), anche in Italia stanno per fare il loro ingresso le eSIM, le nuove schede…

Iscriviti alla Newsletter