Sound Amplifier, come funziona
Google Sound Amplifier

AppUtility
giorno commenti 0 visite 340

Google Sound Amplifier, l’app per aiutare chi ha problemi di udito

Il tema dell’accessibilità è più attuale che mai e Google è sempre in prima linea per contribuire alla causa in modo attivo. Ai buoni propositi il colosso di Mountain View risponde con un’app che è stata sviluppata per aiutare chi soffre di problemi di udito.

Si chiama Sound Amplifier e il suo scopo è quello di facilitare le comunicazioni delle persone ipoudenti. Stando a indagini epidemiologiche recenti, circa il 10% della popolazione mondiale è affetto da disturbi e malattie di tipo uditivo; in Italia ad esempio le cifre parlano di 7 milioni di utenti, un numero elevato a cui la tecnologia può provvedere in maniera chiara ed efficiente.

Vediamo come funziona Sound Amplifier sugli smartphone Android.

Sound Amplifier, come funziona

Rispetto alla versione lanciata lo scorso febbraio, questa presenta funzionalità e caratteristiche migliorate, prima tra tutte quella di filtrare o eliminare i rumori dell’ambiente di sottofondo. Attraverso Sound Amplifier è possibile sentire meglio i suoni e le conversazioni nelle zone rumorose. Un valido esempio di tecnologia abilitante che, così come il nome dell’app suggerisce, amplifica la voce e il suono nella maniera più nitida possibile. In questo modo chi ha difficoltà uditive può ascoltare l’ambiente circostante in maniera più agevole.

Come funziona, quindi, nello specifico Sound Amplifier? L’applicazione usa l’amplificatore audio presente su ogni dispositivo Android, cioè il microfono del cellulare o degli auricolari, per analizzare i vari suoni percepiti nel luogo in cui ci si trova, rendere migliori le frequenze del parlato e diminuire i rumori che risultano fastidiosi o non necessari.

Come usare Sound Amplifier

Sound Amplifier si attiva solo con cuffie cablate (dotate di jack audio da 3,5 mm); non è ancora possibile usarla con cuffie Bluetooth a causa di problemi connessi alla latenza del suono. L’app può essere installata su smartphone Android con versioni di Android dalla 6.0 in poi.

L’applicazione funziona in maniera intuitiva: sulla schermata è possibile visualizzare tutti i parametri che possono essere modificati per migliorare la qualità del suono e del parlato percepito. Per farlo basta muovere i due cursori, per poi procedere con la personalizzazione rapida delle impostazioni. Il meccanismo fa sì che i suoni silenziosi vengano innalzati senza aumentare quelli forti in maniera eccessiva, e i rumori vengano ridotti portando al minimo quello di sottofondo non necessario.

Sound Amplifier può essere ad esempio impiegata per ascoltare le conversazioni quando si è magari in un locale rumoroso o per capire i dialoghi che intercorrono tra i personaggi di una serie trasmessa in TV senza il bisogno di aumentare il volume. Una situazione, quest’ultima, nella quale può ritrovarsi ognuno di noi, non solo chi ha problemi di udito.

Scarica l’app

L’applicazione è disponibile gratuitamente su Play Store e Apple Store. Scarica l’app accedendo al tuo store di riferimento.

Tutti gli articoli su →

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Condividi l'articolo con i tuoi amici


Fai conoscere la tua applicazione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

Gallery Go, come funziona
Gallery Go di Google Foto

AppFoto e video

Gallery Go, nasce la versione lite di Google Foto

Uno dei servizi più apprezzati di Google è sicuramente Google Foto, l’app che ha orgogliosamente superato il traguardo del primo miliardo di utenti a livello mondiale. Un successo degno…

Canva, come usare l'app per creare grafiche
Canva

AppFoto e video

Canva, l’app per creare grafiche bellissime

Se non si è maghi nell’uso di programmi di grafica come Illustrator o Photoshop, è possibile avvalerci dell’aiuto di app sviluppate per permetterci di creare bellissimi progetti con le…

Immuni, come scaricare l'app di contact tracing per il coronavirus
Immuni

AppSalute e fitness

Immuni, come funziona e come scaricarla

L’app Immuni è finalmente disponibile al download, è infatti partita la fase di sperimentazione in quattro regioni: Puglia, Abruzzo, Marche e Liguria. Seppur non ancora operativa in tutto il…

Iscriviti alla Newsletter