Google Play Music, come si usa e quanto costa
Google Play Music

AppMusica
giorno commenti 0 visite 16

Google Play Music, come Google risponde a Spotify

Come faremmo senza musica? Te lo sei mai chiesto? Per noi è così inconcepibile anche solo pensarci che non possiamo fare a meno di parlarti di un’altra app che della musica da ascoltare in grande quantità mentre usi il tuo smartphone ha fatto la sua filosofia: Google Play Music.

Al più famoso player musicale on demand chiamato Spotify, Google risponde con Google Play Music, un’applicazione che offre stazioni radio gratuite e una raccolta di 50.000 brani da caricare e ascoltare gratuitamente sul web e sul proprio dispositivo Android e iOS. Insomma, da non rimanere mai a corto di colonne sonore con cui accompagnare ogni momento della giornata.

Vediamo come accedere a tutte le sue funzionalità, gratuite e non.

Come configurare l’app Google Play Music

Dopo aver installato l’applicazione sul tuo cellulare, devi scegliere quale account Google utilizzare. Una volta eseguito l’accesso al tuo account, alla tua raccolta sarà aggiunta:

  • la musica salvata sul tuo dispositivo;
  • l’eventuale musica caricata tramite Google Play Music Manager: usando quest’app puoi caricare fino a 50.000 brani memorizzati sul tuo computer, così puoi finalmente ascoltarli su tutti i dispositivi in tuo possesso, come smartphone, PC O Android TV (se il tuo browser è Chrome, puoi provare a caricare le canzoni con Google Play Musica per Chrome anziché con Music Manager);
  • la musica acquistata su PlayStore, scaricando tutti i contenuti digitali di tuo interesse.

Se non accedi a Google Play Music mediante account Google, attraverso l’app potrai ascoltare solo la musica caricata sul telefono dal computer.

Cosa offre Google Play Music

Usare quest’applicazione significa sintonizzarti sulla tua stazione radio preferita, scelta in base al tuo stato d’animo, i tuoi gusti musicali o le attività che stai svolgendo. Puoi decidere quale brano, artista, album ascoltare o navigare tra i contenuti musicali organizzati per umore, genere, attività, decennio.

Con l’abbonamento puoi accedere on demand a milioni di canzoni e scaricare qualunque contenuto sul tuo account così da poterlo ascoltare anche quando sei offline; hai inoltre la possibilità di ottenere l’accesso a YouTube Music Premium, utilizzando così YouTube senza annunci. La registrazione al “Piano Famiglia” consente, inoltre, a te e a cinque familiari di fruire del servizio a un prezzo ridotto.

Immagina tutta la musica che puoi ascoltare ad occhi chiusi o le canzoni da canticchiare mentre sei in viaggio o a passeggio per strada; puoi indossare le tue cuffie o i tuoi auricolari e lasciarti trasportare dai tuoi brani del cuore portando le tue playlist sempre con te.

Google Play Music, come funziona l'app
Google Play Music, come funziona l’app

Funzioni gratuite e a pagamento

La versione base dell’app prevede le seguenti funzioni gratuite:

  • radio da ascoltare su dispositivi Android, iOS e sul web
  • possibilità di salvare fino a 50.000 brani della tua playlist personale
  • possibilità di accedere e iscriverti ai podcast
  • annunci e consigli mandati in onda in base ai tuoi gusti e alle tue preferenze.

Abbonandoti puoi invece usufruire di funzioni aggiuntive:

  • col “Piano Famiglia” possono connettersi all’account massimo sei familiari e usare Google Play Music a un prezzo inferiore rispetto all’abbonamento singolo
  • accesso su richiesta a oltre 35 milioni di brani
  • abbonamento a YouTube Music Premium
  • possibilità di scaricare la musica sul tuo cellulare e di ascoltarla anche senza connessione
  • fruizione delle raccolte musicali senza interruzioni o annunci pubblicitari.

Quanto costa

Al pari di Spotify, anche Google Play Music offre un periodo di prova gratuito se decidi di iscriverti al servizio per la prima volta. Dopo aver effettuato la registrazione, puoi usare l’applicazione gratuitamente per 30 o 90 giorni, a seconda della promozione in corso. Terminata la prova, l’abbonamento da sottoscrivere prevede un costo mensile di 9,99 euro, ma, qualora decidessi di procedere con la versione a pagamento, hai anche la possibilità di caricare i tuoi brani preferiti mediante upload dal computer.

Scarica l’app

Per scaricare gratuitamente l’applicazione, accedi al Play Store o all’Apple Store e fai click sul pulsante apposito.

TAG

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.

Fai conoscere la tua applicazione

Condividi l'articolo con i tuoi amici



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

Polarsteps, come funziona
Polarsteps

AppViaggi

Polarsteps, l’app che scrive da sé il tuo diario di viaggio

È ufficialmente partito il countdown per le tue vacanze estive. Sei seduto in ufficio, ma…

WhatsApp Web, cos'è e come funziona
WhatsApp Web

AppMessaggistica

WhatsApp Web, per chi non può rinunciare a chattare anche da PC

Se vuoi chattare stando comodamente seduto alla tua scrivania mentre usi il computer, puoi utilizzare…

Sweatcoin, app che paga per camminare
Sweatcoin

AppSalute e Fitness

Sweatcoin, l’app contapassi che ti paga per camminare

Nel vasto panorama delle applicazioni esiste un’app che può coniugare due necessità: mantenersi in forma…

Iscriviti alla Newsletter