Google Maps aggiornamento, Modalità alla Guida
icona app

Blog
giorno commenti 0 visite 68

Google Maps si aggiorna: in arrivo la “Modalità alla Guida”

Google Maps per Android sta per ricevere un aggiornamento importante che integrerà una funzione di grande utilità. Si tratta del “Driving Mode”, anche detta in italiano “Modalità alla Guida”, grazie alla quale il proprio smartphone può trasformarsi in un valido strumento di supporto e navigazione per gli spostamenti in auto.

Al momento la funzionalità è in fase di test negli Stati Uniti, quindi per poterla usare in Italia occorre attendere ancora un po’. Quello che ora sappiamo è che la versione di Google Maps in possesso non influenzerà la possibilità di implementare o meno la nuova funzione “Driving Mode”, perché sarà Big G a comandarla direttamente lato server. In questo modo potrà presto essere lanciata a livello globale.

Modalità alla guida, come attivarla

Come si attiva la “Modalità alla Guida”? Basta aprire l’app di Google Maps installata sul proprio telefono e cliccare sui tre puntini verticali del menu: la voce “Driving Mode” si trova proprio nella schermata delle impostazioni del navigatore GPS sviluppato dal colosso californiano, nello specifico è stata aggiunta una nuova descrizione relativa all’opzione “Impostazione dell’Assistente Google”. È in questa schermata che ci si deve recare se si vuole attivare o modificare la “Modalità alla Guida”.

Modalità alla Guida, come funziona

Rispetto alla precedente interfaccia non ci sono grandi cambiamenti. Il design semplificato è stato messo a punto per agevolare l’utente nell’uso dello smartphone mentre è alla guida, quindi con lo scopo di evitare quante più distrazioni possibili. La schermata è composta nel seguente modo:

  • in alto ci sono i due pulsanti per i messaggi e le chiamate
  • sotto ci sono le icone “For You”, “Google Play” e tutte le app installate sul proprio dispositivo e che si può aver voglia di usare nel corso degli spostamenti su strada (ad esempio, Spotify, YouTube Music, Google Podcast).

Modalità alla Guida, a cosa serve

Attivando la “Modalità alla Guida” ogni utente Android può utilizzare la propria voce per inviare e ricevere messaggi e chiamate, anche usando app di messaggistica istantanea come WhatsApp, ma anche per avviare la riproduzione di un brano tramite le app di ascolto per musica in streaming scaricate e installate sullo smartphone.

Tutte queste operazioni possono essere eseguite direttamente dalla schermata di navigazione, senza correre il rischio di distrarsi alla guida. Sono infatti visibili nella parte in basso i tasti relativi, per esempio quelli per rispondere o fare una chiamata.

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Condividi l'articolo con i tuoi amici


Fai conoscere la tua applicazione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

Android Auto per salvare i pedoni
icona app

Blog

Android Auto per salvare i pedoni: come sarà la vettura del futuro

Dal 7 al 10 gennaio 2020 Las Vegas ha ospitato il CES (Consumer Electronics Show), una delle fiere più importanti a livello globale per quanto concerne il mondo della…

Spotify, in arrivo la geolocalizzazione
icona app

Blog

Spotify: geolocalizzazione contro i furbetti dell’abbonamento

Gli abbonamenti Family sottoscritti furbamente potrebbero avere i giorni contati. Un’affermazione che suona quasi come una sentenza per tutti coloro che usano Spotify in maniera non propriamente lecita. Sarebbe,…

impara inglese
icona app

Blog

Le App per imparare l’inglese, qual è la migliore?

Indice dei contenuti1 Le migliori App del Play Store per apprendere l’inglese1.1 Conoscenza base1.2 Conoscenza intermedia1.3 Conoscenza avanzata Le migliori App del Play Store per apprendere l’inglese In questo…

Iscriviti alla Newsletter