Google Assistant, salva posizione del parcheggio dell'auto
icona app
Blog ·

Google Assistant ti ricorda automaticamente dove hai parcheggiato

Ti capita spesso di dimenticare dove hai parcheggiato la macchina? Complici i grandi parcheggi dei centri commerciali o le strade a volte sconosciute, può succedere di non ricordare più in quale punto hai lasciato l’auto, e in queste situazioni il panico è assicurato.

E se ti dicessimo che Google Assistant ha implementato una funzione per aiutare tutti gli automobilisti distratti come te? Di app che ti agevolano nel ritrovamento dell’auto dopo averla parcheggiata in luoghi a te ignoti (per via della tua scarsa memoria, ammettiamolo) ne esistono tante, ma affinché funzioni devi impostare manualmente la posizione. Chi è sbadato di natura, però, non pensa a questi aspetti tecnici, e finisce col ritrovarsi tra le mani un’applicazione che non riesce ad usare in maniera efficiente.

Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo
Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo

Con Google Assistant il problema non si pone perché a memorizzare automaticamente la posizione del tuo veicolo parcheggiato ci pensa lui. Come? Facendo riferimento alle coordinate GPS del cellulare per riconoscere in maniera automatica la posizione in cui l’auto è stata lasciata e successivamente ricordarla al suo proprietario attraverso una scheda apposita nel menu dedicato all’app stessa.

“Strade Facili” di Google Assistant

All’interno di Google Assistant esistono delle estensioni molto utili chiamate “actions”, si tratta di funzioni sviluppate da collaboratori esterni e certificate dal colosso di Mountain View.

Una di queste è nota come “Strade Facili” e prevede al suo interno l’opzione “salva parcheggio”. Per utilizzarla, basta pronunciare “Ok Google, chiedi a Strade Facili di salvare il parcheggio”, e l’app provvederà in pochi secondi a memorizzarlo con precisione millimetrica.

Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo
Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo

Quando giungerà il momento di recuperare l’auto, dovrai semplicemente interpellare l’assistente vocale dicendo “Ok Google, chiedi a Strade Facili dov’è la mia macchina”. L’assistente vocale ti suggerirà come visualizzare la posizione su mappa, condividerla con i tuoi contatti e raggiungere il parcheggio salvato. Puoi usare la funzione in maniera semplicissima, portando lo smartphone in tasca con te e ascoltando la voce mediante auricolari.

“Ok Google, chiedi a Strade Facili di…”

Usando la funzione di Strade Facili, puoi anche salvare i tuoi luoghi preferiti mentre sei in viaggio allegandoli mediante note vocali. Prova a tal proposito a dire “Ok Google, chiedi a Strade Facili di salvare questo posto”, per poi dettare la nota che vuoi salvare anche dicendo “Che bella questa spiaggia, voglio tornarci”. La comodità di fare tutto a voce fa sì che non vengano a crearsi rischi mentre sei alla guida, e il fatto di aver salvato le varie informazioni ti permette di recuperarle quando vuoi, che tu lo faccia per condividere le note con gli amici o per raggiungere nuovamente il luogo salvato.

Quando sei in un luogo all’aperto, puoi chiamare in soccorso Google Assistant ed esprimere a voce la seguente richiesta: “Ok Google, chiedi a Strade Facili dove mi trovo”. L’azione ti risponde tramite assistente vocale pronunciando indirizzo e coordinate, ma anche facendo comparire in basso a destra un bottone sul quale cliccare per individuare la posizione precisa sulla mappa.

Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo
Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo

TAG

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.

Fai conoscere la tua applicazione

Condividi l'articolo con i tuoi amici



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

Google Viaggi, la novità di Google
icona app

Blog

Da Google Trips a Google Viaggi: il portale prende il posto dell’app

Google Trips cesserà di esistere il 5 agosto 2019. Lo ha annunciato Google, la nota…

Siri di Apple, registrazioni conversazioni e atti sessuali
icona app

Blog

Apple si scusa: Siri registrava atti sessuali degli utenti

Dopo il polverone sollevato da The Guardian, denunciando il fatto che Siri ascoltasse le conversazioni…

Stop alle app di Facebook sugli smartphone Huawei
icona app

Blog

Huawei e Facebook: sospesa la preinstallazione delle app social

Dopo il provvedimento del governo Trump che ha inserito Huawei nella lista nera delle società a…

Iscriviti alla Newsletter