Facebook, video brevi come i Reels di Instagram
icona app

Blog
giorno commenti 0 visite 338

Facebook, in arrivo video brevi come i Reels di Instagram

I Reels di Instagram potranno presto essere visualizzati anche su Facebook. La nuova funzionalità è in fase di test in India e prevede la possibilità di condividere i Reels di 30 secondi direttamente sulla piattaforma nel feed Notizie.

Se prima dell’estate 2020 i video brevi erano appannaggio di Tik Tok, leader indiscusso dei filmati divertenti di breve durata, ora è anche la volta dei Reels di Instagram. Per sbaragliare la concorrenza, o almeno provarci, Zuckerberg ha deciso di integrare la funzione anche su Facebook. Se i test dovessero andare a buon fine, allora anche sul social network per eccellenza sarà possibile creare e pubblicare video brevi in stile Reels di Instagram.

Reels su Facebook? Ecco i cambiamenti in vista

Il lancio della nuova funzionalità è avvenuto l’8 marzo, coinvolgendo per il momento solo i creator indiani. La novità ha permesso loro di cominciare a condividere anche su Facebook, non solo su Instagram, i brevi video divertenti da loro creati. L’intento di Mark Zuckerberg è quello di consentire ai numerosi creator iscritti alla sua piattaforma di aumentare la propria visibilità ampliando il pubblico con cui interagire.

Se gli utenti indiani alle prese ora con la sperimentazione della nuova funzione dovessero accoglierla di buon grado e mostrare entusiasmo, allora in futuro sarà possibile visualizzare su Facebook un nuovo formato di video brevi pensati proprio per questa piattaforma.

Test in India: come mai?

Il fatto che Mark Zuckerberg abbia scelto di testare la nuova funzione proprio in India non è casuale. Di sicuro Facebook è uno dei social network più diffusi, ma il motivo principale risiede nell’eliminazione di Tik Tok dal mercato indiano: la famosa piattaforma di condivisione di video musicali è stata bandita in India lo scorso giugno 2020 per via dei suoi legami sospetti con il governo cinese.

Questo, in termini pratici, significa che la nuova funzionalità sviluppata da Facebook per la condivisione di video in stile Reels di Instagram non deve temere rivali. I creator indiani potranno scoprirla e sfruttarla, decidendo se valga la pena renderla ufficiale o no. Zuckerberg riuscirà a spodestare Tik Tok, convincendo schiere di giovani a usare altre applicazioni e piattaforme? Per scoprirlo non ci resta che attendere.

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Condividi l'articolo con i tuoi amici


Fai conoscere la tua applicazione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

Android 10 obbligatorio
icona app

Blog

Android 10 obbligatorio dal 2020, parola di Google

Android 10 sarà obbligatorio a partire dal 31 gennaio 2020: questa è la decisione insindacabile di Google. Se gli smartphone e i tablet non vedranno preinstallato il nuovo sistema…

applicazioni come spotify
icona app

Blog

3 applicazioni come Spotify. Qual è l’alternativa migliore?

Se si vuole ascoltare musica in streaming, l’applicazione più scaricata è sicuramente Spotify. Ma su internet sono molte le ricerche del tipo “come ascoltare musica in streaming” oppure “applicazioni…

WhatsApp fine supporto su alcuni iPhone
icona app

Blog

WhatsApp non più utilizzabile su alcuni iPhone, ecco quali

WhatsApp non potrà più essere utilizzato sugli iPhone con sistema operativo iOS 8 o precedenti a partire dal giorno 1 febbraio 2020. La stessa Apple ha voluto annunciare la…

Iscriviti alla Newsletter