Facebook Dating, app per incontri
icona app
Blog ·

Dating, la nuova app per incontri di Facebook

Vuoi trovare la tua anima gemella usando uno smartphone? Negli USA è possibile farlo grazie a Facebook Dating, l’app per incontri sviluppata dal famoso social network proprietà di Mark Zuckerberg.

La notizia del lancio della nuova sezione di Facebook è ufficiale da poche ore e la novità ha entusiasmato quegli utenti che non vedono l’ora di usare l’applicazione per conoscere nuove persone come succede con Tinder.

Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo
Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo

Come funziona Dating

Per potersi iscrivere a Dating occorre avere almeno 18 anni e per usare l’app è necessario creare un profilo separato da Facebook. Il nuovo servizio funziona direttamente dentro l’app ufficiale. Attraverso Facebook Dating puoi aggiungere le tue storie di Instagram, i gruppi di cui fai parte e gli eventi ai quali partecipi.

Il partner dei sogni sarà individuato dall’applicazione stessa in base ai tuoi interessi, alle tue preferenze e alle azioni che compi sul social: in poche parole saranno sfruttati i tuoi dati personali per far sì che tu possa trovare la persona perfetta da corteggiare.

Una volta trovato qualcuno di tuo interesse, puoi lasciare commenti sotto il suo profilo o cliccare sul pulsante “Mi piaci” per farglielo sapere. Se una persona non dovesse incontrare i tuoi gusti puoi passare oltre e continuare a navigare tra i contatti suggeriti dall’app: non potrai mai commentare le persone appartenenti alla tua lista di amici, perché Facebook Dating ti farà visualizzare solo sconosciuti o al massimo amici di amici.

Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo
Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo

Privacy e sicurezza al centro di Facebook Dating

Hai anche la possibilità di segnalare e bloccare profili molesti, inibendo le azioni che altri utenti possono compiere nei tuoi confronti, ad esempio inviare messaggi indesiderati, link, foto, video o pagamenti: la nuova Facebook Dating punta molto sulla privacy e sulla sicurezza, per questo è stata sviluppata integrando una serie di strumenti utili in tal senso. Ecco le parole ufficiali di Facebook a questo proposito:

Trovare un partner è romantico e personale, motivo per cui abbiamo creato Facebook Dating in un ambiente sicuro, inclusivo e che tutela la tua privacy.

Aderire alla piattaforma ovviamente non è obbligatorio, la scelta è personale e puoi anche decidere di non far sapere ai tuoi amici di Facebook che stai usando Dating: spetta a te anche la decisione in merito ai dati da fornire e alle foto da mostrare (puoi estrarle anche dal tuo account Instagram); il servizio prende dal tuo profilo Facebook solo nome ed età, ma tutti gli altri dettagli puoi controllarli direttamente dal profilo Dating senza che questi confluiscano poi nella piattaforma generale del social.

Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo
Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo

Confessa la tua cotta con il “Secret Crush”

Per contattare un amico sulla nuova piattaforma adibita agli incontri tra sconosciuti puoi fare affidamento sul “Secret Crush”, puoi cioè rivelare la tua cotta ad un massimo di 9 amici tra Instagram e Facebook stesso: se la confessione dovesse essere reciproca e il sentimento fosse ricambiato dalla persona alla quale hai aperto il tuo cuore, riceverai una notifica di apertura di una chat segreta; in caso di “friendzone” impossibile da oltrepassare e quindi di interesse non corrisposto, nessuno conoscerà le tue preferenze.

In quali paesi è disponibile

Al momento Facebook Dating è disponibile in 20 paesi, Stati Uniti inclusi: Canada, Brasile, Bolivia, Argentina, Colombia, Cile, Laos, Guyana, Messico, Malesia, Perù, Paraguay, Singapore, Filippine, Suriname, Vietnam, Uruguay e Thailandia. Per quanto riguarda l’Europa e l’Italia in particolare, l’arrivo è previsto entro i primi mesi del 2020.

TAG

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.

Fai conoscere la tua applicazione

Condividi l'articolo con i tuoi amici



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

6G nel 2030
icona app

Blog

6G, la Finlandia pubblica il Libro Bianco sulle reti del 2030

Dopo il 5G, a diffondersi sempre più a livello mondiale è il 6G. Il fermento…

Waze, costo pedaggio autostradale
icona app

Blog

Waze ti dice quanto costa il pedaggio autostradale

Prima di organizzare i tuoi spostamenti e scegliere il mezzo migliore per raggiungere la tua…

Study: Facebook ha annunciato la nuova app
icona app

Blog

Study, l’app con cui Facebook ti pagherà in cambio di informazioni

A nulla è valsa la sospensione del programma di monitoraggio avviata da Facebook pochi mesi…

Iscriviti alla Newsletter