Dropbox app di archiviazione in cloud
Dropbox

AppUtility
giorno commenti 0 visite 59

Dropbox, l’app per archiviare e condividere i tuoi file

Perdere i file salvati sul proprio computer o su un hard disk esterno che ritenevi indistruttibile non è un evento piacevole, soprattutto se di ogni foto, video o documento andato perduto possedevi un’unica copia. Per evitare di ritrovarti o trovarti per la prima volta in situazioni simili, puoi scaricare sul tuo smartphone Dropbox, una delle più famose app di archiviazione in cloud sviluppate per mettere al sicuro ogni tuo contenuto.

Dropbox è una sorta di hard disk online con cui puoi salvare qualunque tipo di file e cartella su uno spazio virtuale, così da poterlo poi visualizzare su qualunque piattaforma e ovunque tu sia. Il servizio è accessibile tramite applicazioni per dispositivi mobili (Android e iOS), ma anche via web o programma per PC (quest’ultima versione è nota come Dropbox Desktop). La sincronizzazione automatica tra le varie postazioni permette di accedere ai file a prescindere dallo strumento usato.

Vediamo come funziona Dropbox e come puoi usarlo anche per ottimizzare la tua produttività.

Dropbox, cos’è e come funziona

Se sei alla ricerca di un luogo sicuro in cui conservare tutto il tuo lavoro, Dropbox è l’app giusta per te. Puoi usarla per memorizzare e condividere file con amici e parenti, per collaborare insieme ai colleghi sui progetti e modificare i documenti archiviati. A tutti i tuoi contenuti è possibile accedere da ogni posizione, ti basterà usare le credenziali inserite nel momento in cui hai creato il tuo account oppure invitare qualcuno a visualizzare e usare i file condivisi.

Con l’applicazione puoi:

  • archiviare e accedere ai tuoi file qualunque sia il dispositivo in uso (computer, tablet o smartphone)
  • condividere i file con tutte le persone che vuoi, anche con chi non possiede un account Dropbox
  • restare aggiornato in tempo reale sui file condivisi, così da sapere se qualcuno li modifica, li sposta o lascia un commento
  • trasformare in file PDF le tue ricevute o i document scannerizzati.

Come accedere a file e cartelle

Per usare Dropbox, è necessario fare login (sia che tu sia un utente già registrato sia che tu debba accedere per la prima volta). In caso di nuovo utente, al primo utilizzo del servizio viene creata una cartella all’interno della quale vengono spostati file caricati sul server di Dropbox; in questo modo ogni documento è accessibile a chiunque si colleghi all’account e da qualunque posizione. Se un documento viene eliminato o spostato da questa cartella, su Dropbox risulta non più disponibile.

Dropbox, come accedere a file e cartelle
Dropbox, come accedere a file e cartelle

Come usare Dropbox su smartphone e tablet

Al pari del servizio di cloud storage di OneDrive, anche Dropbox è disponibile in versione mobile e la sua applicazione è compatibile per piattaforma Android e iOS. Con l’app di Dropbox puoi fare tutto quello che è possibile realizzare con la versione per browser e per PC/Mac.

A prescindere dallo smartphone usato, la sua interfaccia risulta in generale piuttosto intuitiva: facendo click sul simbolo “+” in basso, hai la possibilità di caricare i file all’interno del tuo account Dropbox; cliccando su un file, puoi visualizzarlo, scaricarlo sulla memoria del tuo cellulare, condividerlo, tenerlo conservato per potervi accedere anche offline attraverso l’app. A differenza di quello che avviene sul computer, con l’applicazione i file non vengono scaricati in locale in modo automatico, questa è un’operazione che devi eseguire manualmente.

Facendo tap sull’icona di una cartella, puoi subito vederne il contenuto; premendo sulla freccia che compare in relazione ad ogni file e cartella, puoi compiere operazioni aggiuntive, come lo spostamento e la copia. Dal menu collocato nella parte inferiore dello schermo puoi controllare i file recenti, aggiungere nuovi contenuti, selezionare solo le foto, visualizzare i documenti aggiunti al tuo account e accedere a quelli che hai deciso di rendere fruibili anche quando non disponi di una connessione Internet. Il tutto in maniera semplice, perché bastano pochi tocchi per usare tutte le funzioni dell’app.

Dropbox funziona su tutti i dispositivi
Dropbox funziona su tutti i dispositivi

Visualizzare file e cartelle anche offline

Di base Dropbox consente di accedere ai file solo quando è attiva la connessione Internet, ma puoi consultarli anche offline scaricandoli sul tuo dispositivo. Questa operazione fa ovviamente diminuire la memoria del tuo cellulare, ma è necessaria se vuoi usare, visualizzare e modificare un contenuto precedentemente caricato sulla tua app.

Foto e Dropbox mobile

L’app è stata ottimizzata con un occhio di riguardo per le foto: sulla schermata del tuo telefono puoi vederle e sfogliarle come una galleria e selezionare le immagini dalla lista dei file caricati. Per ogni contenuto visivo hai modo di visualizzare anche i metadati principali, e cliccando su un bottone apposito viene attivata la funzione dei commenti con la possibilità di invitare le persone a scriverli.

L’applicazione ti permette di caricare le foto scattate direttamente con la fotocamera del tuo smartphone, una funzione piuttosto comoda se vuoi salvare in modo istantaneo tutte le immagini fotografate magari durante un viaggio e assicurarti di non perderle qualora dovessi inavvertitamente cancellarle dalla memoria del tuo cellulare, ma anche un po’ problematica perché rischi di occupare e esaurire velocemente lo spazio di archiviazione del tuo Dropbox.

Dropbox come scanner di documenti

Nell’ultima versione di Dropbox è stata implementa una funzione interessante, puoi cioè usare l’app anche come scanner di documenti, caricando immagini tramite la fotocamera e trasformandole in file PDF o PNG. Questa funzione risulta utile tutte le volte in cui vuoi acquisire documenti come fatture, scontrini o qualsiasi altro file che ritieni possa essere utile archiviare o condividere.

Per utilizzare Dropbox come scanner devi:

  • fare tap sul tasto “+”
  • selezionare “Scansione documento”
  • aprire la fotocamera e posizionarla sul documento per identificarlo e acquisirlo
  • salvare in PDF o PNG il file appena caricato.
Usa Dropbox come scanner
Usa Dropbox come scanner

Quanto costa Dropbox

Il servizio di Dropbox prevede 3 costi a seconda del piano scelto.

  • Dropbox Basic è l’unico piano gratuito e comprende 2 GB di spazio di archiviazione in totale. Se questa memoria non è sufficiente, puoi aumentare gratuitamente lo spazio di qualche GB attraverso il completamento di alcune operazioni (ad esempio terminare la visione della guida introduttiva di Dropbox e invitare amici, parenti e colleghi a conoscere il servizio). Se, così facendo, lo spazio dovesse risultare ancora non abbastanza, non ti resta che sottoscrivere l’abbonamento Plus.
  • Dropbox Plus (a pagamento): con la registrazione a Dropbox puoi provare gratuitamente per 30 giorni questo piano, avendo a disposizione 2 TB (2000 GB) di spazio di archiviazione.
  • Dropbox Professional (a pagamento): 3 TB (3000 GB), con cui puoi salvare tutti i tuoi file, dalle foto ai documenti di lavoro, e ridurre la memoria sul disco rigido. Con questo piano puoi proteggere tutti i contenuti archiviati aggiungendo ad esempio dei controlli per i link che decidi di condividere.

Scarica l’app

L’applicazione è disponibile gratuitamente su Play Store e Apple Store. Scaricala sul tuo cellulare accedendo al tuo store di riferimento.

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.

Fai conoscere la tua applicazione

Condividi l'articolo con i tuoi amici



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

Google Opinion Rewards, come funziona
Google Opinion Rewards

AppUtility

Google Opinion Rewards, guadagna crediti in cambio di sondaggi

Sondaggi in cambio di crediti da usare sul Play Store. L’utilità di quest’app è racchiusa in questa frase chiave, quindi forse non abbiamo neanche bisogno di aggiungere fiumi di…

myCicero, app per trovare e pagare parcheggi
myCicero

AppViaggi

myCicero, l’app per pagare parcheggio e mezzi pubblici con un click

Tu e la tua dolce metà avete deciso di prendere l’auto per raggiungere il centro. Sei certo di trovare parcheggio in un lampo, ma ormai vaghi da interminabili minuti…

ssf-filosofia-app
SSF Filosofia

AppUtility

SSF Filosofia, la guida perfetta in un’App

Una vera e propria guida per tutti i filosofi. Stiamo parlando di SSF Filosofia, un’enciclopedia della sapienza, propedeutica per i neofiti e integrativa per i veterani. La guida di…

Iscriviti alla Newsletter