icona app

Blog
giorno commenti 0 visite 213

Come sarà lo smartphone pieghevole da 400 euro di Blackview

Hero 10 sarà il foldable più economico sul mercato, con una struttura a conchiglia

Si sa ormai tutto su quello che sarà lo smartphone pieghevole più economico del mercato, con un prezzo di partenza di appena 400 euro: Blackview Hero 10 è stato già avvistato su AliExpress e sarà acquistabile anche in Europa proponendo una soluzione molto semplice per chi desidera un foldable, ma non volesse spendere troppo. Con una struttura a conchiglia con piega sul lato lungo, mette a disposizione un hardware tipico di un modello da medio range, allineandosi all’offerta recente del brand, nel tempo specializzato in smartphone e tablet abbordabili.

A un modico prezzo di 400 euro in Europa e 425 dollari negli Usa, Blackview Hero 10 lima al massimo il prezzo, in modo quasi sorprendente se si legge la lista delle specifiche e si considera che il display flessibile è comunque un buon amoled da 6.9 pollici a risoluzione full hd+ con tanto di colori a 10-bit e picco di luminosità pari a 1300 nits. Con un peso sotto i 200 grammi (198 grammi, per la precisione) e uno spessore da 8,1 millimetri, propone una cerniera in grado di reggere fino a 250.000 aperture e chiusure e può bloccarsi a 30 e 150 gradi.

Il frame è in lega di alluminio e la cover è in pelle vegana colorata di viola o nero. Il display di servizio frontale è tondo e di piccole dimensioni, ospita al di sopra la doppia fotocamera, il cui sensore principale è un Samsung da 108 megapixel, accompagnato da un ultragrandangolo da 8 megapixel, mentre la selfie camera interna è da 32 megapixel.

Il maggior risparmio arriva dal chip interno, che è un Helio G99 tutt’altro che entusiasmante, ma da qualche parte si doveva pur tirare la cinghia. Di contraltare, la ram è comunque da 12 GB e la memoria interna da 256 GB, entrambe di tipo non velocissimo. Piuttosto abbondante la batteria da 4000 mAh con ricarica a 45 watt per ottenere il 50% in circa 20 minuti. Il modulo cellulare è 4G e non 5G, ma è accettabile per il prezzo, soprattutto perché non mancano nfc e slot per dual sim. Con a bordo un’interfaccia proprietaria chiamata DokeOs 4.0 basata su Android 13, questo modello promette 3 anni di aggiornamenti.

Fonte: Wired.it

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Condividi l'articolo con i tuoi amici


Fai conoscere la tua applicazione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

icona app

Blog

Lo scrittore Gary Whitta ha le idee chiare sul futuro della fantascienza

Sceneggiatore di molti film, tra cui Rogue One: A Star Wars Story, ci parla di come i videogiochi potranno evolvere il genere fantascientifico La fantascienza è senza alcun dubbio uno dei generi più…

Facebook annulla conferenza F8 causa coronavirus
icona app

Blog

Coronavirus: Facebook F8 annullato

L’emergenza coronavirus ha modificato gli equilibri mondiali, inducendo i grandi colossi ad annullare gli eventi di portata globale a cui partecipano persone di tutte le nazionalità. Data, quindi, la…

icona app

Blog

Ora Threads è disponibile in Italia: tutto quello che devi sapere

L’alternativa a X debutta oggi anche in Europa, dopo il lancio iniziale negli Usa Threads debutta ufficialmente anche in Italia e il resto d’Europa oggi 14 dicembre con l’ora X…

Iscriviti alla Newsletter