Instagram dice addio all'app IGTV
icona app

Blog
giorno commenti 0 visite 2861

Bye bye IGTV: Instagram dice addio all’app

Uno dei contenuti che su Internet riscuote maggiore successo sono sicuramente i video. Le piattaforme sono perfettamente consapevoli della loro capacità attrattiva: YouTube nasce proprio per consentire la diffusione e la condivisione di questo formato e TikTok è la testimonianza più recente di quanto i brevi video catturino l’attenzione di un pubblico sempre più vasto.

Proprio in virtù del largo seguito di cui gode il social cinese, Instagram ha deciso di chiudere IGTV: lo farà entro la metà del mese di marzo per spingere il più possibile i Reels, cioè i brevi fimati da 15 a 60 secondi che sull’ex social delle foto stanno letteralmente spopolando.

TikTok è sicuramente un apripista per quanto riguarda i video brevissimi sebbene abbia deciso anche di integrare quelli lunghi fino a un massimo di 10 minuti. I sottofondi musicali, poi, sono presenti all’interno di una ricca libreria che consente ai vari creator di completare i video con brani liberi da vincoli strettissimi. Per rispondere a questa avanzata della piattaforma cinese, Instagram ha ben pensato di abbandonare in maniera graduale l’app IGTV, spiegando così la sua decisione: “Mira a semplificare il consumo di video sulla piattaforma principale“.

Instagram punta solo sui Reels

IGTV è stata lanciata nel 2018, ma la strada compiuta sino ad oggi ha portato Meta a dire addio all’applicazione per lasciare il giusto spazio ai Reels, l’unico formato in grado di competere realmente con TikTok (a sua volta intenzionato a sbaragliare la concorrenza di YouTube con video lunghi 10 minuti).

L’intento di Instagram è quello di incrementare la permanenza degli utenti sulla sua piattaforma principale. Il comunicato ufficiale pubblicato sulla pagina dell’azienda recita infatti così:

Ci concentreremo sull’avere tutti i video sull’app principale di Instagram. Riteniamo che questo renda più facile per le persone avere tutte queste funzionalità nell’app principale e siamo entusiasti di continuare a semplificare e migliorare i video nell’app principale di Instagram nei prossimi mesi“.

Reels a pagamento

Una delle novità più interessanti annunciate in concomitanza con la chiusura di IGTV riguarda gli incentivi economici che i creator riceveranno per i Reels. Per i creatori di video pubblicati sull’app IGTV sono invece previsti risarcimenti in seguito alla chiusura dell’applicazione tra 15 giorni.

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Condividi l'articolo con i tuoi amici


Fai conoscere la tua applicazione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

FaceApp, come cambiare sesso con un'app
icona app

Blog

FaceApp, impazza la moda del cambiare sesso

Noi utenti siamo davvero strani. Sosteniamo ferventi battaglie convinti che un’app come Immuni (di indubbia utilità data l’emergenza coronavirus) possa ledere la nostra privacy e poi affidiamo la nostra…

applicazioni come spotify
icona app

Blog

3 applicazioni come Spotify. Qual è l’alternativa migliore?

Se si vuole ascoltare musica in streaming, l’applicazione più scaricata è sicuramente Spotify. Ma su internet sono molte le ricerche del tipo “come ascoltare musica in streaming” oppure “applicazioni…

icona app

Blog

Lo smartphone dedicato alla Notte Stellata di Van Gogh

Nubia Z60 Ultra in edizione speciale propone sul retro una rappresentazione del celebre dipinto Difficile pensare di coprirlo con una custodia, se non una trasparente: Nubia Z60 Ultra edizione speciale…

Iscriviti alla Newsletter