Articoli Twitter, nuova funzione in fase di sperimentazione
icona app

Blog
giorno commenti 0 visite 160

Articoli su Twitter: bye bye 280 caratteri?

Twitter per sua natura è un social che premia la sintesi, non a caso i caratteri che è possibile usare per scrivere un tweet sono da sempre stati limitati: nel 2006 erano 140 per poi passare a 280 nel 2017. In controtendenza rispetto a quello che comunemente si sente dire, cioè che gli utenti non leggono, Twitter starebbe decidendo invece di aumentare il numero dei caratteri per permettere ai vari creator la pubblicazione di testi più lunghi.

La funzionalità che potrebbe essere implementata a breve si chiama “Articoli Twitter”. Si tratterebbe di un’inversione di marcia per una piattaforma da sempre abituata a ospitare un numero ridotto di parole. Il fatto però che questo social non abbia paura di cambiare è testimoniato anche dall’integrazione di nuove interessanti funzioni, a partire dalle chat audio (i cosiddetti “Twitter Spaces”).

Vediamo in cosa consiste la novità degli articoli su Twitter.

Articoli Twitter, si parte con la sperimentazione

A scoprire la nuova funzionalità di Twitter è stata la programmatrice Jane Wong. Analizzando il codice dell’applicazione, dalla versione desktop del social è emerso un menu nascosto relativo proprio alla feature degli articoli.

Quella di cui stiamo parlando non è una fase beta, ma proprio embrionale: da quello che è stato possibile intuire, se evince comunque che grazie a questa nuova funzione sarà possibile scrivere articoli più lunghi oltrepassando il limite standard dei 280 caratteri. Lo suggerisce il comando “Creare un articolo su Twitter” che la Wong ha scoperto all’interno del codice”.

Quanto contano i creator per Twitter

Stando ai cambiamenti che nell’arco degli ultimi mesi hanno interessato i principali social in uso, da YouTube a Snapchat, da TikTok a Instagram, appare ormai chiaro quanto i content creator siano fondamentali per il successo di ogni piattaforma.

Fornire loro uno spazio adeguato che permetta di esprimersi senza alcuna limitazione è diventato, quindi, un imperativo a cui prestare attenzione per gli aggiornamenti futuri di ogni social network. Per quanto riguarda Twitter nello specifico, non sarebbe da escludere l’ipotesi che i testi più lunghi possano essere fruiti solo previo pagamento, così da premiare magari i Super Follower. Staremo a vedere quali saranno le prossime evoluzioni.

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Condividi l'articolo con i tuoi amici


Fai conoscere la tua applicazione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

Google Keen, arriva il rivale di Pinterest
icona app

Blog

Google Keen, arriva il rivale di Pinterest

Google ha deciso di cimentarsi nella realizzazione di un social network che sembra essere il rivale di Pinterest, una piattaforma molto apprezzata da chi ama organizzare i contenuti web…

WhatsApp, messaggi che si autodistruggono
icona app

Blog

WhatsApp: sei pronto per i messaggi che si autodistruggono?

Dal quartier generale di WhatsApp continuano ad arrivare notizie interessanti. Dallo scorso ottobre gli sviluppatori della famosa app di messaggistica istantanea sono, infatti, al lavoro su una nuova funzionalità:…

Android 10 per Samsung Galaxy; quando è previsto l'aggiornamento
icona app

Blog

Android 10 sugli smartphone Samsung: quando arriverà l’aggiornamento

Ad attendere con ansia l’aggiornamento ad Android 10 sono in tantissimi e il malumore comincia un po’ a serpeggiare tra i possessori di smartphone Android convinti che questo sarebbe…

Iscriviti alla Newsletter