Android Auto, guida sicura
Android Auto

AppUtility
giorno commenti 0 visite 37

Android Auto, l’app per guidare in modo sicuro

Se in auto trascorri gran parte del tuo tempo, non puoi fare a meno di usare Android Auto, un’applicazione di grande utilità per tutti gli automobilisti che vogliono usufruire dei servizi Google sia per navigare che per intrattenersi in tutta sicurezza durante il tragitto.

Viaggiare in auto richiede concentrazione, ma è anche fondamentale poter avere a propria disposizione uno strumento con cui effettuare altre attività senza mai distrarsi dalla guida: Android Auto è esattamente questo, un’app per la guida sicura e un compagno di viaggio intelligente che ti aiuta a guidare con prudenza, a restare in contatto con i tuoi cari e a divertirti. Come? Usando l’Assistente Google.

Vediamo nel dettaglio come funziona l’applicazione sviluppata da Big G e quali sono i modelli di auto compatibili con il servizio.

Android Auto, cos’è

Android Auto è un’applicazione grazie alla quale è possibile riprodurre lo schermo del proprio cellulare sul display di bordo della propria auto. L’interfaccia che la caratterizza è minimale proprio per favorire l’utilizzo dello smartphone alla guida.

Tramite l’app in questione puoi accedere alle principali funzioni del tuo dispositivo mobile e alle varie applicazioni supportate: in questo modo eviti di avere distrazioni alla guida, perché puoi compiere le azioni di tuo interesse semplicemente usando i comandi situati sul volante dell’auto o la funzione vocale. Tramite l’Assistente Google hai modo di dettare al sistema l’ordine di fare una chiamata, inviare messaggi, riprodurre la tua musica preferita o ottenere indicazioni stradali per raggiungere la destinazione prescelta.

Android Auto, cos'è e come funziona
Android Auto, cos’è e come funziona

Android Auto, come usarlo sul tuo veicolo

Per poter sfruttare Android Auto in maniera ottimale occorre avere un’auto compatibile col protocollo sui cui l’applicazione si basa. Nella lista dei 400 veicoli che supportano il servizio troviamo ad esempio: Volkswagen, Audi, Peugeot, Renault, Volvo, Maserati, Fiat, Ford, Smart, Skoda, Chrysler, Chevrolet e Citroën. L’elenco completo puoi consultarlo qui.

Per scoprire se il display della tua auto è compatibile e per capire come attivarlo, puoi controllare il manuale dell’auto stessa: una volta eseguita l’attivazione, non ti resta che usare un cavo USB per collegare il telefono all’auto, dopodiché sarai pronto ad avviare Android Auto.

Se, invece, l’auto in tuo possesso non è compatibile, puoi utilizzare un’autoradio di ultima generazione che abbia questa funzione integrata, oppure usare Android Auto direttamente come applicazione del tuo dispositivo mobile: in questo caso dovrai procurarti un supporto sul quale posizionare il telefono così da utilizzarlo in tutta sicurezza. Attenzione, però: sul tuo cellulare deve essere installato Android 5.0 o una versione successiva (Lollipop, Marshmallow, Nougat oppure Oreo), e devi disporre di una connessione dati attiva.

Android Auto, come funziona

L’interfaccia dell’applicazione è suddivisa in cinque schermate: home (qui compaiono le notifiche), navigatore, musica, chiamate e cruscotto. Ogni funzione può essere fruibile sia touch sia mediante comandi vocali.

Pronunciando “OK Google” potrai:

  • raggiungere la meta sfruttando Google Maps o Waze tramite navigazione GPS
  • ricevere avvisi sul traffico in tempo reale e aggiornamenti sull’orario di arrivo stimato, sul percorso e sui pericoli nei quali è possibile imbattersi
  • chiedere all’Assistente Google di controllare i tuoi impegni affinché possa dirti dove devi essere e quando presentarti all’appuntamento
  • impostare un promemoria
  • controllare i risultati della partita del giorno prima
  • ricevere aggiornamenti sulle notizie
  • effettuare chiamate e rispondere a quelle in arrivo con un semplice click
  • evitare distrazioni mentre guidi attraverso l’impostazione del messaggio personalizzato “Non disturbare”
  • accedere ai messaggi da inviare e ricevuti sulle varie app di messaggistica istantanea (come WhatsApp, Telegram e Skype), SMS inclusi
  • ascoltare i contenuti multimediali trasmessi dalle tue app preferite, come ad esempio Spotify, Google Play Musica, Deezer (ad essere supportate sono anche tante altre applicazioni di radio, musica, sport, notizie, podcast e audiolibri).

Video dell’applicazione

Fai click per vedere il video di presentazione dell’app:

Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo

Scarica l’app

L’applicazione è disponibile gratuitamente su Play Store. Accedi allo store per scaricare l’app cliccando sul pulsante apposito.

TAG

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.

Fai conoscere la tua applicazione

Condividi l'articolo con i tuoi amici



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

Meteo.it, l'app per sapere che tempo fa
Meteo.it-Previsioni Meteo

AppMeteo

Meteo.it, l’app affidabile di previsione meteorologica

L’esigenza di scoprire che tempo farà oggi, domani e nel weekend è sempre maggiore, dato l’ampio target che può essere interessato a scoprirlo. Si va dai ragazzi che vogliono…

tg-com

AppIntrattenimento

TGCOM24, l’app all news gratis di Mediaset

Se hai l’abitudine di usare il cellulare per consultare le ultime notizie della giornata e non perderti alcun aggiornamento sull’attualità, puoi scaricare una delle applicazioni top level per le…

sky sport
Sky Sport

AppSport

Sky Sport, scarica l’applicazione e rimani sempre aggiornato

Vuoi rimanere aggiornato sul tuo sport preferito? Ami il calciomercato ma nello stesso tempo sei un appassionato di MotoGP? Allora l’applicazione Sky Sport è la soluzione migliore per te!…

Iscriviti alla Newsletter