Android Auto per automobili sarà lanciato il 16 dicembre 2019
icona app

Blog
giorno commenti 0 visite 1318

Android Auto per automobili: disponibile dal 16 dicembre

La notizia è ufficiale: il lancio definitivo di Android Auto avverrà per tutte le automobili il 16 dicembre 2019. A comunicarlo è la stessa Google mediante una piccola nota inserita nelle impostazioni dell’applicazione. La novità riguarderà solo la versione per auto, non l’app per smartphone, destinata a scomparire dal Play Store poiché al suo posto subentrerà Google Assistant con la sua “Modalità alla guida” (la scelta fatta dall’azienda californiana risponde alla volontà e all’urgenza di cancellare l’abitudine di usare il cellulare mentre si è alla guida).

A partire dalla data indicata, tutte le automobili compatibili potranno scaricare l’app Android Auto a loro dedicata, affinché la sua interfaccia possa essere visibile e utilizzata sugli schermi delle singole auto. L’aggiornamento avverrà in maniera automatica, senza alcun intervento da parte dell’utente.

Quali sono le novità

I cambiamenti avverranno non solo a livello estetico, ma anche in termini di funzioni.

  • La navigazione potrà essere avviata rapidamente o premendo sulla destinazione o chiedendo l’aiuto di Google Assistant (il tasto per l’accesso a quest’altro servizio di Big G si trova nella parte inferiore del display della propria auto).
  • Dalla barra di navigazione è possibile gestire in modo rapido tutta l’interfaccia, evitando la chiusura delle app che si stava usando.
  • Nella home possono essere visualizzate tutte le applicazioni utilizzate dall’utente e quelle principali, e quando l’auto è ferma, sempre da questa schermata, si può accedere alle impostazioni.
  • Un piccolo aggiornamento riguarda anche le app per la musica in streaming come Spotify.

Leggi anche: Android Auto, cosa cambia con Android 10

Android Auto per automobili: come usarla e auto compatibili

Per poter usufruire delle funzionalità di Android Auto sulla propria vettura, è necessario possedere uno smartphone Android e un’auto proprio con l’app in questione. Per poter collegare il proprio dispositivo mobile al veicolo si deve usare un cavo USB.

Qui di seguito le case automobilistiche che supportano Android Auto: Volvo, Volkswagen, Suzuki, Subaru, Škoda, Seat, Renault, RAM, Peugeot, Opel, Nissan, Mitsubishi, Mazda, Maserati, Kia, Jeep, Hyunday, Honda, Ford, Fiat, Dodge, Chrysler, Chevrolet, Bentley, Audi, Alfa Romeo, Abarth.

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Condividi l'articolo con i tuoi amici


Fai conoscere la tua applicazione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

Telegram, quiz e sondaggi
icona app

Blog

Aggiornamento Telegram: arrivano quiz e sondaggi

Novità in casa Telegram. L’acerrima rivale di WhatsApp si aggiorna presentando nuove features nella versione 5.14 (sia per piattaforma Android che iOS): quiz e opzioni nuove per i sondaggi….

Twitter segnala link affiliati alla Russia
icona app

Blog

Twitter, link affiliati alla Russia segnalati con un badge

Nella guerra tra Russia e Ucraina continuano a schierarsi a favore di quest’ultima non solo i vari Paesi, ma anche i giganti della tecnologia. Per tentare di aiutare la…

WhatsApp Web, come attivare la modalità scura con trucchetto
icona app

Blog

WhatsApp Web: dark mode anche per la versione browser

Dal blog di WaBetaInfo arrivano informazioni interessanti sulla dark mode a breve disponibile anche per WhatsApp Web, la versione desktop della famosa app di messaggistica istantanea. Gli sviluppatori sono…

Iscriviti alla Newsletter