Android 10 funzionalità
icona app

Blog
giorno commenti 0 visite 569

Android 10: ecco alcune funzionalità innovative

Tra le innumerevoli funzionalità innovative che Android 10 porta con sé ve ne sono alcune di cui vogliamo assolutamente parlare. Chi possiede uno smartphone Google Pixel ha già iniziato ad esplorare il nuovo sistema operativo creato da Big G, mentre per i possessori degli altri cellulari si parla di un’attesa di settimane o mesi prima di poter finalmente vedere il proprio dispositivo aggiornato all’ultima versione.

Così come anticipato in questo articolo, Google ha voluto sviluppare Android 10 per rispondere a un’esigenza di maggiore facilità d’uso del proprio cellulare, ma non mancano funzioni che mirano a limitarne l’utilizzo nel corso della giornata e a garantire una maggiore sicurezza per i dati degli utenti. Scopriamo alcune delle funzionalità più interessanti del nuovo sistema operativo Android.

Con Android 10 smartphone più intelligente

Con l’aggiornamento alla nuova versione di Android lo smartphone diventa più intelligente grazie a due nuove funzioni: “Smart Reply” e “Live Caption”.

  • Smarth Reply: questa non è una vera e propria novità del nuovo sistema operativo, perché era presente anche sulle precedenti versioni di Android; rispetto a queste ultime, però, è stato attuato un potenziamento. Sfruttando questa funzionalità sarà possibile rispondere con immediatezza ai messaggi WhatsApp o alle e-mail mediante contenuti pre-impostati, ma anche aprire un link inviato attraverso le suddette modalità: un indirizzo o un video ricevuto per messaggio può essere direttamente aperto rispettivamente con Google Maps e YouTube.
  • Live Caption: si tratta di una delle funzionalità di maggior interesse di Android 10, grazie alla quale ogni utente potrà aggiungere i sottotitoli in diretta ai video che registra o ai podcast che sta ascoltando. Sarà implementata a partire da questo inverno.

Cellulare più facile da usare

Con Android 10 sono state introdotte due funzioni con le quali lo smartphone può essere usato in maniera più semplice e immediata: la modalità notte e nuove gesture per controllare il telefono con un solo tocco (puoi ad esempio passare con facilità da un’app all’altra oppure tornare alla schermata principale del cellulare facendo uno swipe verso l’altro). La dark mode consente l’uso del proprio dispositivo nei momenti della giornata in cui la luce dello schermo può risultare fastidiosa, ma ha anche lo scopo di far risparmiare batteria ai telefoni con schermo OLED.

Maggiore sicurezza e controllo della privacy

In arrivo vari miglioramenti anche per quanto riguarda la privacy e la messa in sicurezza dei dati degli utenti. Di seguito le tre novità in merito.

  1. Sezione privacy: l’utente ha la possibilità di monitorare la propria attività online e di gestire in un unico luogo le impostazioni per le pubblicità.
  2. Sicurezza aggiornata: gli aggiornamenti sulla sicurezza possono essere scaricati come se si trattasse di un normale aggiornamento di un’applicazione.
  3. Bloccare app in background che tentano di ottenere il permesso per accedere ai dati dell’utente, come quelli relativi alla geolocalizzazione.

L’importanza del benessere digitale

Se il cellulare monopolizza la nostra vita, ci pensa Android 10 a ricordarci di limitarne l’uso grazie agli strumenti messi a disposizione dal nuovo sistema operativo. Per prendersi una pausa dal proprio smartphone sono state introdotte tre nuove funzionalità facenti parte della sezione “Benessere Digitale”.

  1. Family Link, per diminuire l’utilizzo dei telefoni da parte dei bambini: spetta ai genitori il compito di impostare da remoto la quantità di tempo per cui i propri figli possono usare lo smartphone e a quali applicazioni possono accedere. Utile anche la funzione che permette loro di controllare quali app i figli decidono di installare.
  2. Notifiche silenziate per evitare che il cellulare disturbi continuamente la quotidianità degli utenti.
  3. Focus Mode: grazie a questa funzione è possibile silenziare tutto il cellulare o alcune app per un certo intervallo di tempo. In questo modo è possibile dedicarsi alle proprie attività senza essere costantemente interrotti da notifiche varie o chiamate in entrata.

Tutti gli articoli su →

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Condividi l'articolo con i tuoi amici


Fai conoscere la tua applicazione



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

Android 10, smartphone compatibili
icona app

Blog

Android 10: come sarà il nuovo sistema operativo

Nei giorni scorsi Google ha ufficialmente rilasciato Android 10. A beneficiare sin da subito dell’installazione sono gli smartphone Google Pixel, mentre per i cellulari delle altre aziende l’aggiornamento al…

Instagram, come gestire profili seguiti
icona app

Blog

Instagram, nuova funzione per gestire gli utenti

L’evoluzione di Instagram è inarrestabile e gli aggiornamenti continuano a stupire i milioni di utenti che utilizzano la piattaforma. Dopo aver rimosso la visualizzazione dei like sotto ogni post…

Google Lens, come funziona
icona app

Blog

Ora puoi ordinare il cibo anche usando Google Maps

Dopo aver implementato nuove funzionalità in Google Maps, il colosso di Mountain View punta anche sul food delivery. Lo scopo? Fidelizzare sempre più utenti all’utilizzo dei servizi di Google…

Iscriviti alla Newsletter